Indicatore di tempestività dei pagamenti - Comune di Montirone - Provincia di Brescia

Pagamenti dell'amministrazione | Indicatore di tempestività dei pagamenti - Comune di Montirone - Provincia di Brescia

INDICATORE DI TEMPESTIVITA' DEI PAGAMENTI

L'art. 23 comma 5 della Legge 18/6/2009 n. 69 come modificato dalla legge di conversione n. 102/09 stabilisce che, al fine di aumentare la trasparenza dei rapporti tra le Pubblica Amministrazione e utenti, ogni amministrazione determina e pubblica, con cadenza annuale, nel proprio sito internet o con altre forme idonee, un indicatore annuale dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato 'Indicatore annuale di tempestività dei pagamenti'.

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 settembre 2014 ha previsto che a decorrere dall'anno 2015, in attuazione dell'articolo 33, comma 1, così come modificato dall' articolo 41, comma 1-bis, del decreto-legge n. 66 del 2014, con cadenza trimestrale le pubbliche amministrazioni elaborino e pubblichino, oltre all'indicatore citato nel paragrafo precedente, un altro indicatore denominato "Indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti".

L'indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti è calcolato in base alle modalità definite dall'art. 9 comma 2 del DPCM 22 settembre 2014, ed è il rivelatore dei tempi medi di pagamento dell'Amministrazione Comunale relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture.

L'indicatore, come disposto dall'art. 10 del medesimo decreto, è da pubblicare nella sezione Amministrazione trasparente/Pagamenti dell'amministrazione, in un formato tabellare aperto che ne consenta l'esportazione, entro il trentesimo giorno dalla conclusione del trimestre cui si riferisce ed è calcolato come la somma per ciascuna fattura ricevuta a titolo corrispettivo di una transazione commerciale dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura e la data di emissione del mandato di pagamento ai fornitori, moltiplicata per l'importo dovuto e rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento.

Ai fini del calcolo di tale indicatore rilevano tutti i giorni compresi i festivi; sono esclusi soltanto i periodi in cui la somma era inesigibile (essendo la richiesta di pagamento oggetto di contestazione o contenzioso).

Per maggiori informazioni è possibile visionare la Circolare n. 32 del 23.12.2015 del Ministero dell'Economia e delle Finanze (vedi scheda C) .

Indicatore di tempestività dei pagamenti (annuale e trimestrale)

Indicatore di tempestività dei pagamenti