Carta di identità - Comune di Montirone - Provincia di Brescia

Organizzazione | Articolazione degli uffici | Carta di identità - Comune di Montirone - Provincia di Brescia

NOVITA'

COSA PORTARE ALL'APPUNTAMENTOMAGGIORENNI - MINORENNI 

 

NOVITA'

Dal 02 luglio 2018 il Comune inizierà a rilasciare le nuove Carte d’Identità Elettroniche (C.I.E.), il costo sarà di € 22,00, da pagare in contanti all'atto della richiesta.

Si tratta di un grande cambiamento rispetto al vecchio documento cartaceo che NON verrà più rilasciato.

Le principali novità sono le seguenti:

  • il rilascio della C.I.E. non sarà più immediato come accade ora, ma richiederà circa 6 giorni lavorativi perché il documento verrà stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) e spedito a scelta del cittadino presso il proprio domicilio o presso il Comune.
    Si invita pertanto a verificare con cura la validità dei documenti in possesso in particolare prima di mettersi in viaggio;
  • anche i tempi di elaborazione della pratica saranno più lunghi, indicativamente 15-20 minuti a fronte dei 5-10 attuali. Per questo è stata predisposta l'agenda C.I.E.  del Ministero dell'Interno dove il cittadino può prenotare direttamente un appuntamento oppure, in caso di difficoltà o urgenza, può contattare l'ufficio Anagrafe

Si tratta di un documento biometrico, perciò è necessario rilevare anche le impronte digitali del titolare.

La fotografia consegnata dal cittadino verrà acquisita tramite scansione pertanto dovranno essere rigorosamente rispettati gli standard ICAO.

È prevista la possibilità per i cittadini maggiorenni di esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti (consenso o diniego);  la scelta è facoltativa quindi è prevista anche l'astensione. Per qualsiasi informazione in merito si può consultare il sito del Ministero della Salute.

La C.I.E. oltre ad essere un documento fisico è anche un documento virtuale; all’atto dell’emissione verrà creata un’identità digitale che permetterà l’accesso a diversi servizi pubblici on-line (pertanto verrà rilasciato anche i relativi PIN e PUK).

Le carte d’identità cartacee attualmente in possesso dei cittadini mantengono la loro validità a tutti gli effetti fino alla data di scadenza pertanto non sussiste alcun obbligo di sostituirle con la C.I.E..

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del Ministero dell'Interno.

 

COSA PORTARE IL GIORNO DELL'APPUNTAMENTO:

NOTA BENE:

Non si sostituisce la carta d’identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.
La carta di identità può essere richiesta solo nei seguenti casi:
- alla naturale scadenza della precedente carta di identità a partire dal 180° giorno antecedente la scadenza del documento;
- in caso di smarrimento o furto di carta d'identità in corso di validità. Per ottenere un nuovo documento è necessario presentarsi allo sportello muniti della denuncia effettuata all'autorità di Pubblica Sicurezza e di altro documento di identità in corso di validità (passaporto, patente, etc.) nel caso in cui non sia possibile effettuare il riconoscimento dal documento deteriorato. Nella denuncia deve sempre essere indicato il numero della carta d'identità smarrita o rubata; 
- in caso di deterioramento della carta di identità , in questo caso è necessario presentarsi allo sportello con la carta deteriorata per richiederne una nuova.

I documenti da presentare in fase di richiesta della carta di identità variano a seconda del tipo di emissione del documento e del richiedente.

MAGGIORENNI:

ITALIANI MAGGIORENNI

Primo rilascio carta di identità

- ricevuta appuntamento
- altro documento di riconoscimento in corso di validità (passaporto, patente...)
- in mancanza di altro documento occorre la presenza di due testimoni muniti di un documento di identità in corso di validità
- una foto tessera a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto formato ICAO
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
- € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento

Rilascio carta di identità a seguito di scadenza della precedente

- ricevuta appuntamento
- carta d'identità precedente
- una foto tessera a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto formato ICAO
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
- € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento
 
In caso di furto o smarrimento

- ricevuta appuntamento
- esibire un altro documento d'identità in corso di validità
- in mancanza di altro documento occorre la presenza di due testimoni muniti di un documento di identità in corso di validità
- una foto tessera a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto formato ICAO
- portare la denuncia presentata all'autorità di Pubblica Sicurezza
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
- € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento

 In caso di deterioramento della carta d'identità precedente

- ricevuta appuntamento
- restituzione di ciò che resta del vecchio documento
- una foto tessera a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto formato ICAO
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
- € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento

Se il vecchio documento deteriorato non consente l'identificazione portare un altro documento d'identità in corso di validità (in alternativa occorre la presenza di due testimoni maggiorenni muniti di valido documento d'identità)
 

CITTADINI STRANIERI MAGGIORENNI
 
La carta d'identità rilasciata ha validità sul solo territorio italiano.
All'atto della richiesta, oltre a quanto indicato sopra, devono essere presentati anche i seguenti documenti

per i cittadini extracomunitari:

- permesso di soggiorno valido ovvero ricevute di richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno effettuata in tempo utile e passaporto in corso di validità.
- In caso di richiesta di rilascio per nuova emissione, smarrimento o deterioramento della carta di identità precedente presentare il passaporto.

 per i cittadini comunitari: 

- attestazione di soggiorno 
- in caso di primo rilascio della carta di identità, anche documento di identità in corso di validità emesso dalla nazione UE di appartenenza.

 

MINORENNI

Anche per i minori la richiesta della Carta d'Identità Elettronica avviene solo su appuntamento.

ITALIANI MINORENNI

Per il rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio ai minori di 18 anni è necessario l'assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, che dovranno presentarsi muniti di documento identificativo in corso di validità. Se un genitore non può essere presente è necessaria la dichiarazione di assenso all'espatrio (vedi modulo allegato in fondo alla pagina). In alternativa è necessario fornire l'autorizzazione del Giudice Tutelare.

In caso di richiesta di documento non valido per l'espatrio:

- a seguito di scadenza della precedente, è sufficiente la presenza di un solo genitore,

- in caso di primo rilascio, è possibile inoltrare la richiesta anche in presenza di un solo genitore purché sia presente un altro soggetto maggiorenne in qualità di testimone, munito di un documento di identità in corso di validità
oppure venga presentato un altro documento di identità del minore (passaporto o certificato di identità). Il documento deve essere valido e munito di fotografia che renda possibile il riconoscimento del minore.

E' obbligatoria, in ogni caso, la presenza del minore per l'identificazione.

La carta d'identità per l'espatrio rilasciata ai minori degli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o chi ne fa le veci (Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1 convertito nella Legge n. 27 del 24/3/2012).

Per i minori di anni 14 l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, su apposita dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, il nominativo della persona, ente o compagnia di trasporto a cui il minore stesso è affidato.
La dichiarazione di cui sopra dovrà essere presentata alla Questura (Via Elia Capriolo, 3).

Primo rilascio carta di identità

- ricevuta appuntamento
- una foto tessera del minore a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto formato ICAO
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
- € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento

Rilascio carta di identità a seguito di scadenza della precedente

- ricevuta appuntamento
- carta d’identità precedente
- una foto tessera del minore a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
-  € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento

In caso di furto o smarrimento 

- ricevuta appuntamento
- portare copia della denuncia presentata all'autorità di Pubblica Sicurezza
- una foto tessera del minore a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto
- Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale
- € 22,00 da versare in contanti il giorno dell’appuntamento

CITTADINI STRANIERI MINORENNI
 
Nel caso di rilascio di carta d'identità ai minori di cittadinanza straniera è necessaria la presenza di almeno un genitore. La qualità di genitore deve essere correttamente registrata in Anagrafe.
La carta d'identità rilasciata ha validità sul solo territorio italiano.

All'atto della richiesta, oltre a quanto indicato sopra, devono essere presentati anche i seguenti documenti

per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno valido ovvero ricevute di richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno effettuata in tempo utile e passaporto in corso di validità, in alternativa, il minore deve essere iscritto nel permesso di soggiorno di uno dei genitori;

per i cittadini comunitari: attestazione di soggiorno e, in caso di primo rilascio della C.I.E., anche documento di identità in corso di validità emesso dalla nazione UE di appartenenza, se munito.